MENU
Arabia / Emirati Arabi Uniti

7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati

Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, è situata sulla costa della penisola arabica. Si affaccia sul Golfo Persico, offrendo un accesso diretto al mare, dunque lunghe spiagge di sabbia bianca si estendono lungo la costa, creando uno scenario mozzafiato e attrattivo per residenti e turisti.

Dietro però si trova il deserto, noto anche come il “Deserto dei Deserti” che occupa gran parte della regione meridionale degli Emirati Arabi Uniti.

Quello che però molti non sanno, o che non “vedono” quando aprono una mappa suddivisa per quartieri e non del suo insieme, è che la città si trova spalmata su tante isole collegate da ponti.

La stessa Abu Dhabi City si trova su un’isola, che è la più grande delle 200 isole artificiali che compongono l’arcipelago. Questa posizione, conferisce alla città una posizione strategica e offre un ambiente unico.

Abu Dhabi 1200x1200 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
Le isole di Abu Dhabi

Del resto, la maggior parte delle persone che arrivano ad Abu Dhabi, non approfondiscono la città in tutti i suoi aspetti e sfaccettature, come le gallerie d’arte, i musei, le isole meno battute.

Si arriva principalmente per visitare la Grande Moschea Sheikh Zayed.…a volte anche in giornata da Dubai, il bellissimo Louvre e la Corniche, nulla da dire, la prima è una meraviglia da vedere almeno una volta nella vita.

Grande Moschea Abu Dhabi 1200x870 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati

Ma Abu Dhabi è molto di più. Abitando a Muscat, trovo, la capitale degli Emirati, una via di mezzo tra questa e la più sfacciata Dubai, dunque a misura d’uomo, dove si potrebbe vivere in serenità e con traffico ancora accettabile.

La Città e le attrazioni più insolite

Ormai non sanno più cosa inventarsi, a Dubai ci sono ben 13.000 ristoranti, vuole dire che se ogni giorno dell’anno ne provassi uno, ti servirebbero 35 anni per mangiare in tutti.

Oltre a questo, la famosa pista da sci al chiuso, il tour in uno dei pochi hotel 7 stelle al mondo, il cenare appesi ad una gru e tanto altro.

Abu Dhabi è rimasta ancora con i piedi per terra, ma questo non vuol dire che non si possano fare cose insolite o comunque visitare posti che generalmente, per questioni di tempo, non vengono contemplati.

Ecco 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, che potrebbero dare un valore aggiunto alla vostra permanenza in città.

Bere un cappuccino d’oro

Ad Abu Dhabi, puoi vivere un’esperienza davvero lussuosa bevendo un cappuccino con foglie d’oro. Molti hotel e caffetterie di lusso offrono questa esperienza unica che combina la tradizione del caffè italiano, con il lusso degli Emirati Arabi Uniti.

Emirates Palace 1200x900 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
Emirates Palace
Abu Dhabi insolita 1200x901 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
Cappuccino d’oro Abu Dhabi

Il cappuccino con foglie d’oro di solito viene preparato utilizzando ingredienti di alta qualità, come caffè espresso fresco, latte vaporizzato e una spruzzata di foglie d’oro commestibili sulla schiuma del latte. Questo tocco dorato, aggiunge non solo un elemento visivo spettacolare al tuo caffè, ma anche un leggero sapore metallico che può essere un’esperienza interessante per i palati avventurosi.

Questa esperienza non è solo una questione di gusto, ma anche di status e lusso. Potrai gustare il tuo caffè in ambienti eleganti e raffinati, magari ammirando panorami mozzafiato della città o del mare.

Ricorda solo che il prezzo di un cappuccino con foglie d’oro, può essere piuttosto elevato. Ad Abu Dhabi, diverse caffetterie e hotel di llivello, offrono il servizio di cappuccino con foglie d’oro.

Ecco alcuni luoghi popolari dove potresti provare questa esperienza:

  1. Emirates Palace: Questo iconico hotel a cinque stelle è noto per il suo lusso e opulenza. La caffetteria all’interno dell’Emirates Palace, è famosa per il suo cappuccino con foglie d’oro, è stato il primo a proporlo, offrendo una vista spettacolare sulla spiaggia e sul Golfo Persico. (dove l’ho bevuto io)
  2. Caffetteria da Vinci: Situata al World Trade Center Abu Dhabi, questa caffetteria offre un’ampia selezione di caffè e dolci gourmet, inclusi cappuccini con foglie d’oro per coloro che desiderano un tocco di lusso durante la loro pausa caffè.
  3. Observation Deck al 300: Questo ristorante panoramico situato nell’Etihad Towers offre una vista mozzafiato sulla città e sul mare. È un luogo ideale per gustare un cappuccino con foglie d’oro mentre ammiri le viste spettacolari.
  4. The Lounge at The St. Regis Abu Dhabi: Questo elegante lounge all’interno dell’hotel St. Regis offre una varietà di bevande di alta qualità, compresi i cappuccini con foglie d’oro, in un ambiente lussuoso e rilassante.
  5. Café Arabia: Situato nel cuore della città, questo accogliente caffè offre una varietà di specialità locali e internazionali, tra cui il cappuccino con foglie d’oro per coloro che desiderano un’esperienza di lusso più informale.

Mangiare street food (un pò più di classe)

Il sito di Qasr al Hosn, in prossimità della Corniche, è diventato un pò il fulcro di questa zona. Attorno allo spazio sono diverse le attrazioni e i luoghi di ristoro dove potersi fermare.

La fortezza in sé è uno di questi. E’ l’edificio storico del XVIII sec, più antico di Abu Dhabi e ora diventato museo.

Costruita come torre di guardia, per controllare e tutelare il pozzo di acqua dolce che sorgeva qui sotto, è diventata la dimora della famiglia reale Al Nahyan e così rimase fino al 1966.
Il percorso, che prevede una fee di ingresso di 30 AED ovvero 7€, è organizzato per accompagnare il visitatore nella storia del paese sin dagli albori, da quando l’area era frequentata dai raccoglitori di perle, per poi proseguire nelle varie sale della fortezza.

Street Food Abu Dhabi 1200x900 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
Street Food edited scaled - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
Street Food Abu Dhabi
Street Food di classe edited scaled - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
Abu Dhabi

Consiglio la visita in orario tramonto, per godere meglio della luce, ma per poter mangiare nelle varie edicole attorno ad esse, meglio la sera dopo le 20, quando tutto si ravviva.

Come sapete, per cultura, i locali escono dopo l’ultima preghiera, non amano girare di giorno (anche per le temperature).

Dunque, la piazza diventa un via vai di persone, che a volte sembrano sfilare leggeri, con le abayas e la thobe che svolazzano all’aria.

Qui si trovano appunto diversi chioschi di street food, ma con un pò più di classe. Dalla pizza al cibo più locale, dai dolci agli hamburgers. Gli stessi trucks cambiano periodicamente, ruotano per dare visibilità un pò a tutti, dato che comunque rappresentano ristoranti fisici nella capitale.

Devo dire che la pizza che ho mangiato l’ultima volta, non è stata niente male. Ovviamente è tutto più curato rispetto ad un normale street food, ma comunque non contate su un servizio eccellente.

Rimane comunque un opzione insolita di cena ad Abu Dhabi.

Visitare la Cultural Foundation

Abu Dhabi, sta diventando a tutti gli effetti un polo artistico e culturale di spessore. Ormai, con il famoso Louvre aperto nel 2017 e gli altri progetti di aperture tra cui il famoso Guggennheim o lo Zayed National Museum, sull’isola di Saadiyat, hanno ben fissato quello che sarà il futuro di questa isola, sostanzialmente il distretto dei musei della città.

Oltre a questi nomi altosonanti comunque, ci sono diverse gallerie d’arte da visitare, magazzini industriali riconvertiti in spazi espositivi e poi, davanti al Qasr Al Husn, si trova la Cultural Foundation, con importanti mostre temporanee di artisti locali.

Fondata nel 1981, la Cultural Foundation è stata creata con l’obiettivo di promuovere e sostenere l’arte, la cultura e l’educazione nella regione e devo dire che lo sta facendo egregiamente.

Ad esempio l’ultima volta, qui, ho scoperto (perché proprio non lo conoscevo) un artista emiratino di fama mondiale che si chiama Hussein Sharif.

Cultural Foundation 1200x900 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
Gallerie darte Abu Dhabi 1200x900 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati

La mostra analizza (ancora in essere fino al 1 settembre 2024), quattro decenni di lavoro dell’artista mostrando la sua pratica multidisciplinare tra pittura, disegno, collage e scultura. Nato a Dubai, Hussein Sharif è uno degli artisti postmodernisti chiave degli Emirati Arabi Uniti che fa anche parte del gruppo di ‘Five’ che è salito alla ribalta a metà degli anni 1980 e sono considerati i fondatori dell’arte contemporanea negli Emirati Arabi Uniti. I ‘Cinque’ includevano artisti come Hassan Sharif, Abdullah Al Saadi, Mohammed Kazem e Mohamed Ahmed Ibrahim.

Hussein Sharif ha lavorato con vari mezzi per rispondere al suo ambiente circostante e realtà attuali e materiali riciclati utilizzati come un modo di elaborare i cambiamenti sismici della società degli Emirati Arabi Uniti.

Mentre al piano superiore, c’era una mostra sulle piante e gli arbusti autoctoni nei vari ecosistemi degli Emirati.

Oltre a queste sale/piani di mostre, c’è una libreria per bambini e un book shop, ma organizzano semnpre anxche workshop ed icnontri.

Assistere all’asta del pesce al souq di Al Mina

Quanto sono belli i mercati gastronomici? Io ovunque sia, non me ne perdo uno…specialmente quello di prodotti locali, molto folkoristici per l’entusiasmo delle persone locali che contrattano, controllano e acquistano la merce esposta.

Il Souq del Pesce di Al Mina è un vivace mercato del pesce sia per i residenti locali che per i visitatori, poiché offre una vasta selezione di pesce fresco e frutti di mare provenienti dal Mar Arabico e dal Golfo Persico. Ecco una descrizione più dettagliata di questo affascinante luogo:

Souq Abu Dhabi 1200x900 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
  1. Pesce fresco: Al Souq del Pesce di Al Mina, puoi trovare una varietà di pesci freschi appena pescati, tra cui barracuda, snapper, orate, tonni, sardine e molti altri. Il pesce viene spesso esposto su bancarelle di ghiaccio per mantenerlo fresco e appetitoso.
  2. Frutti di mare: Oltre al pesce, il mercato offre anche una vasta selezione di frutti di mare come gamberi, aragoste, calamari, cozze e vongole. Questi frutti di mare freschi sono disponibili in diverse dimensioni e varietà per soddisfare i gusti di tutti.
  3. Negozianti esperti: I venditori al Souq del Pesce di Al Mina sono generalmente esperti pescatori o commercianti che conoscono bene il loro prodotto. Possono consigliarti sul miglior pesce da acquistare in base alla freschezza, alla qualità e al tipo di cucina che desideri preparare.
  4. Ristoranti e chioschi: Intorno al mercato del pesce, troverai anche una serie di piccoli ristoranti e chioschi che preparano piatti di pesce fresco e frutti di mare in loco. Puoi gustare piatti tradizionali degli Emirati o cucine internazionali che utilizzano ingredienti freschi provenienti direttamente dal mercato.
Preparazione pesce souq 1200x900 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
Mercato pesce Abu Dhabi 1200x900 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
Souq datteri Abu Dhabi 1200x900 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati

Il Souq del Pesce di Al Mina è un luogo affascinante da visitare se sei interessato alla cultura culinaria locale e desideri sperimentare i sapori freschi e autentici del mare. Inoltre, se decidete di acquistare pesce, c’è una zona organizzata in diversi banchi, dove, dopo aver preso un numerino, si può attendere il proprio turno per la pulizia di questo.

Vicino al souq del pesce, a pochi passi di distanza, si trova il souq di altri generi alimentari, frutta, verdura e gli immancabili datteri.
Consiglio, arrivate di prima mattina.

Esercitarsi a fare surf (non in mare)

Abu Dhabi non è generalmente conosciuta come una destinazione di surf di fama mondiale, ma ci sono alcune opzioni per praticare questo sport in città.

La città ha appena aperto (aprile 2024), una nuova struttura sull’isola di Hudayriat che ospiterà la “surfata” più lunga del mondo e l’onda artificiale più alta.
Surf Abu Dhabi, è infatti la sede del più avanzato impianto di onde artificiali del mondo in collaborazione con la Kelly Slater Wave Company al fine di creare le condizioni ideali per i surfisti di allenarsi o competere, con l’intenzione di ospitare grandi eventi, in futuro.

Surf Abu Dhabi Kelly Slater - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
@Surfabudhabi

Ricordo, per chi non lo sapesse, che Kelly Slater è uno dei surfisti più famosi e rispettati al mondo. Nato a Cocoa Beach, in Florida, Slater è conosciuto per la sua straordinaria carriera nel surf professionistico. Ha vinto il campionato del mondo di surf della World Surf League (WSL) ben 11 volte, stabilendo un record per il numero di titoli mondiali vinti da un singolo surfista.

Slater ha avuto un’influenza significativa sul mondo del surf, sia per le sue performance eccezionali nelle competizioni che per la sua influenza sulla cultura surfistica in generale. È noto per il suo stile fluido e potente, oltre che per la sua capacità di padroneggiare una vasta gamma di condizioni di surf e tipi di onde.

Oltre alla sua carriera competitiva, Slater è anche un imprenditore e ha contribuito allo sviluppo di tecnologie e attrezzature per il surf, per questo, in Abu Dhabi, è ricaduta la sua scelta nello sviluppare un’attrazione avanzatissima in questa disciplina, anche per principianti, con diverse zone “scuola” per i diversi livelli.

Surf Abu dhabi corniche 1200x900 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati

Oltre a questo tempio del surf, proprio sulla Corniche, c’è una riproduzione, all’interno di una struttura in miniatura, di una piccola onda dove potersi divertire. Nulla in confronto a Surf Abu Dhabi, ma sul mare, quindi sulla bellissima spiaggia di sabbia bianca con servizi quali docce e spogliatoi, oltre al noleggio della tavola.

Rilassarsi sull’isola di Hudayriyat

L’isola di Hudariyat è una delle isole artificiali degli Emirati Arabi Uniti situata al largo della costa di Abu Dhabi. È stata creata come parte di un progetto di sviluppo urbano e ambientale per migliorare la qualità della vita nella regione e promuovere il turismo sostenibile.

Una delle caratteristiche principali di Hudayriyat è il suo focus sull’ecologia e sulla conservazione. L’isola è stata progettata per essere un santuario per la vita selvatica, con ampie zone naturali, habitat per uccelli migratori e zone umide che fungono da rifugio per specie di flora e fauna native. Questo impegno per la conservazione ha reso l’isola un importante sito per gli amanti della natura e gli appassionati di birdwatching.

Hudayriyat 1200x900 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
Hudayriyat island Abu Dhabi 1200x900 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
Abu Dhabi heritage trail edited scaled - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
Heritage trail Abu Dhabi

Infatti è qui che si trova il percorso natura o “heritage trail“, neanche un km di sentiero accanto al mare, con diverse punti di osservazione della fauna.

Oltre alla sua ricca biodiversità, Hudayriyat offre anche una varietà di attività ricreative e di svago per i visitatori. Ci sono spiagge pulite e ben curate, percorsi per il ciclismo e per le passeggiate, zone picnic e aree per il campeggio. Inoltre, ci sono delle strutture ricettive e di intrattenimento, ristoranti, localini, cafè, gelaterie che si integreranno armoniosamente con l’ambiente naturale dell’isola.

Dunque, si può passare benissimo una giornata al mare su questa isola, dato che è fornita di tutti i servizi necessari.

Hudayriyat Abu Dhabi 1200x900 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati

Visita all’ospedale dei falchi

Poco lontano dall’aeroporto, si trova l’ospedale dei falchi di Abu Dhabi, che è un esempio di come la cultura e le tradizioni locali si combinino con l’innovazione e la tecnologia, per garantire il benessere degli animali e preservare le pratiche storiche e culturali legate alla falconeria negli Emirati Arabi Uniti.

L’Abu Dhabi Falcon Hospital (ADFH) è la prima istituzione pubblica degli Emirati Arabi Uniti a fornire servizi sanitari veterinari completi esclusivamente per i falchi aperto il 3 ottobre 1999. E’ diventato il più grande ospedale nel mondo con un afflusso di oltre 110.000 pazienti dalla sua apertura.

Falchi ospedale Abu Dhabi 900x1200 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
Ospedale falchi Abu Dhabi 1200x900 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati

Ogni anno, esemplari di falchi vengono ricevuti per esami e trattamenti. Inizialmente, è stato istituito come struttura puramente veterinaria e si è ampliato nei settori dell’istruzione e della sensibilizzazione, della formazione e della ricerca.

Dopo questa introduzione, l’ospedale dei falchi, per chi volesse approfondire questa tradizione tanto antica nel Golfo, è assolutamente da non mancare.

Falchi Abu Dhabi 900x1200 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati

Ci sono visite guidate ai seguenti orari:

Lunedì – Giovedì | 10:00 AM and 02:00 PM
Venerdì | 10:00 AM
Domenica | 10:00 AM

La visita comincia nella sala museo dove viene spiegata la storia dell’ospedale e quindi della falconeria. Poi si prosegue, tra i vari reparti, la hall della pre accettazione, un pò come da noi al CUP.
Infine, si può assistere al cambio di piume e al “pedicure” su qualche falco, ovviamente addormentato. Per concludere, si esce dalla struttura principale e si entra nella “tenda” per il volo libero, dove i falchi vengono preparati nuovamente al volo.

Un mondo dietro a questo ospedale, altamente specializzato e avantissimo. Il costo del biglietto è un pò alto, 178 AED ovvero 45€ ma ne vale davvero la pena, considerato che il tour dura almeno due ore.

Conclusione

Ci sarebbero altre cose insolite da fare ad Abu Dhabi, tutte altrettante interessanti. Per questo, consiglio la permanenza in città almeno tre giorni, una da dedicare al mare, una ai musei più noti e una alla moschea e alla visita di altre attrazioni in città, con camminata al tramonto sulla Corniche.

Gallerie darte Abu Dhabi 1 1200x900 - 7 cose insolite da fare ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati
gallerie d’arte Abu Dhabi

No Comments

    Lascia un commento

    error: Content is protected !!